55f4ccdf-f084-1e18-4488-9a8352cd1422.jpg

----------- MI PRESENTO -----------

2022  Figurino Agnese.jpg

ROMELLI
Agnese

Specialità: Ciclismo cat. WC5

FOLLOW ME @
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

"Non servono grandi ali per spiccare il volo" recita una canzone chiamata Temporale. Agnese Romelli, 19enne di Clusone (Bergamo), innamorata del ciclismo fin da bambina non dimenticherà mai il temporale che nel 2018 le costò un incidente a causa di un Suv sciagurato che tagliò una curva e la investì mentre si allenava. Ma il suo volo l'ha spiccato anche senza ali. L'amputazione di un braccio, i giorni di coma, i 150 punti di sutura sulla fronte l'hanno resa una guerriera. E l'amore per la bici non è tramontato. Dopo un mese e mezzo tra fisioterapia, sedute con la psicologa e un lento e faticoso recupero ecco materializzarsi il ritorno sui pedali con l'ausilio di una protesi. La vita ricomincia e con essa gli allenamenti in sella fino all'incontro con il Team Equa e la prima gara paralimpica.

Due secondi posti, poi la partecipazione alla prima Coppa del Mondo, il terzo posto nei Campionati Italiani, la rivincita e la consapevolezza di poter competere con i più grandi.

Era scritto nel suo destino che avrebbe gareggiato oltre i limiti, già quando abbandonò le gare juniores femminili per confrontarsi con i maschi e "arruolarsi" nel Velo Club Sarnico con allenamenti in pista e le gare insieme ai ragazzi. "Nel Team Equa ho trovato una nuova famiglia; ho conciliato scuola e bici, trasferte per le gare e allenamenti, spero che il futuro mi riservi anni bellissimi come l'ultimo." Da quando a 6 anni si innamorò delle due ruote dopo aver visto delle ragazze in bicicletta nella sua valle, fino a quando scalò con il papà vette storiche come Cavia, Stelvio, Mortirolo per arrivare al terribile 9 maggio e alla sua seconda vita Agnese vive in simbiosi con la bicicletta. Ha re-imparato a camminare a vivere senza un arto, a superare la disperazione ma come si pedala non l'ha mai dimenticato. Vette e discese, cronometro e volate sono il suo arcobaleno dopo il temporale.