Cerca
  • Team Equa

Team Equa - Luisa Pasini, il sogno azzurro … diventa realtà



Il prolungarsi della situazione pandemica rende di certo complicato l’avvio della nuova stagione agonistica ma in casa del Team Equa di Santa Cristina e Bissone arrivano subito notizie positive: al primo raduno stagionale della squadra Nazionale di Ciclismo Paralimpico è stata convocata finalmente anche la nostra Luisa Pasini; un sogno che aspettava da tempo e che oggi è divenuto realtà, accolto tra pianti di gioia.


Luisa, 48 anni, abita a Torre d’Isola (PV) ed è divenuta tetraplegica in seguito ad un incidente stradale dove ha perso l’uso di gambe e braccia; infermiera presso l’Ospedale San Matteo di Pavia durante la sua “prima vita”, diventa atleta quasi professionista dopo l’incidente. Come Atleta paralimpica pratica tennis tavolo, tiro con l’arco e nuoto per poi approdare all’handbike dove ottiene da subito i primi successi, tra cui 2 medaglie d’oro ai Campionati Italiani e una maglia rosa al Giro d’Italia Handbike.


Il raduno di Francavilla al Mare costituisce l’inizio della preparazione in vista dei Giochi Paralimpici di Tokyo e vede impegnati oltre a Luisa, anche i più rodati compagni di squadra Andrea Casadei, Paolo Cecchetto ed Eleonora Mele.

Ancora quindi un grande inizio e una forte emozione per il presidente Ercole Spada che vede sempre più la motivazione e i sacrifici fatti dai propri atleti ripagati da questi importanti ed ambiti traguardi, che portano sempre più in alto il nome del Team Equa.


La nuova stagione agonistica scatterà Domenica 28 marzo con la gara nazionale di Salizzole (VR) dove saranno impegnati Paolo Cecchetto e Walter Groppi


A corredo alcune immagini


Luisa Pasini con il presidente Ercole Spada

Luisa Pasini con le lacrime e la maglia azzurra







2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti