top of page

Team Equa e il sogno delle Paralimpiadi di Parigi 2024 per Maurizio Romeo


Una lezione di vita e di sport quella che si è svolta nei giorni scorsi presso gli spazi dell’Oratorio San Luigi di Sacconago dove, una rappresentanza della formazione pavese del Team Equa, composta dal Presidente Ercole Spada e dall’atleta ipovedente Maurizio Romeo ha incontrato gli alunni del Liceo Sportivo Marco Pantani di Busto Arsizio.


Il tema dell’incontro è il “Ciclismo Paralimpico”: Maurizio Romeo, assieme all’amico Roberto Bof giornalista sportivo esperto di sport paralimpico, hanno ripercorso alcune tappe simboliche della sua vita.


Roberto sottolinea come << Maurizio, grazie al Team Equa ha trovato il giusto ambiente, la giusta dimensione per rimettersi in gioco in sella alla bicicletta sognando le Paralimpiadi di Parigi 2024! cioè il massimo sogno per un paratleta >>


A coronare il Sogno di Maurizio si è aggiunto un premio speciale conferito della Famiglia di Antonio Lualdi, a 15 anni dalla scomparsa, consegnato dalla figlia Marilena affiancata dalla cugina Laura Pellegatta.


Antonio Lualdi, detto Nino, è una figura molto nota per il panorama bustocco poiché si è distinto sia in ambito lavorativo che in quello sportivo.

infatti, da dirigente d’ufficio vendite nell’azienda di Carlo Giani, ha portato i Telai di Busto in tutto il mondo viaggiando nell’Europa dell’Est ed in Sud America.


A seguito della polio, che lo colpì all’età di 3 anni, Antonio non poté praticare nessuno sport ma, lo amò talmente tanto da diventare un promotore nel sostegno delle persone che vogliono inseguire i propri Sogni.


Nelle immagini alcuni momenti significativi dell’incontro (credit Domenico Ghiotto)



Seguiteci Numerosi sui nostri canali social e web ufficiali!!!



131 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page